Il seme del realismo magico


Li ho amati moltissimo, Marquez più di tutti. Ma anche Borges e Cortazar. Il realismo magico oggi non muore con ‘el ícono literario’. Il realismo magico, leggero e irrazionale potrebbe farci vedere il mondo e i nostri simili, sotto una luce diversa. Il realismo magico potrebbe portare ancora tanto amore.

Del grande Gabriel García Márquez ho un ricordo particolare, molto personale. Ne parlavo diversi anni fa proprio su questo blog. E con quel grande ricordo di celebrazione leggera della morte, vorrei che anche lui fosse ricordato. Leggiadro, magico, immortale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...