Il ricordo dei cattivi governi non si cancella

Leggo ovunque in rete una grande animosità e una giusta speranza nei confronti di questo nuovo governo.

Molti invocano al Ministro o al sottosegretario per Internet e allo slancio verso il futuro, pilotato dai giovani ministri che stanno garantendo un ricambio generazionale.

Su questi temi sono spesso ottimista e provo a immaginare un futuro migliore per i miei figli. Purtroppo oggi non è uno di quei giorni, perchè non credo che il problema da risolvere sia quello generazionale, bensì quello culturale.

Come diceva il Principe di Salina, nello stupendo dialogo con Chevalley ….’ a vent’anni è già tardi, la crosta si è formata‘.

Abbiamo bisogno di coraggio, rischio, errori e presunzione, altrimenti siamo condannati all’oblio, come i gattopardi siciliani.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...