Un ruolo? No grazie!

Quando Luca De Biase affronta i temi della cosiddetta ‘agenda digitale’ e più in generale del cambiamento, mi appassiono subito al dibattito :)

Leggo con interesse anche il post di oggi nel quale si indica un ‘ruolo‘ di coordinamento come deterrente alla dispersione e alla disattenzione sul tema.

La vedo un po’ diversamente, anche perchè mi occupo di questa materia professionalmente e ho il piacere di relazionarmi con molti di quelli che si occupano di Agenda Digitale in questo paese.

Il termine stesso comincia a starmi stretto. Fatta l’Agenda (molto spesso un documento di programmazione strategica e poche volte un provvedimento legislativo) si tende a tirare il freno a mano. Mancano i decreti attuativi, le linee guida, i regolamenti e i tavoli di concertazione……mamma mia quanta fuffa (leggere a tal proposito La parabola del cotechino e Liberiamo la PA) ma, soprattutto, mancano i finanziamenti perchè nessun ministro vorrà mai cedere quei 4 soldi che ha a disposizione nei i capitoli del suo dicastero, a un sottosegretario con poteri troppo indefiniti e incerti.

Dunque non è di un ruolo o di una struttura che abbiamo bisogno ma di una consapevolezza: Il digitale pervade tutti gli ambiti economici ed è un infrastruttura (fisica, logica e culturale) imprescindibile per ogni misura di sviluppo e di innovazione del paese.

Chi ha avuto al fortuna di leggere la Digital Agenda Europea ma, soprattutto, il documento Barca sui Fondi Strutturali 2014-2020 ha già capito che non si può tergiversare sulla forma, ma bisogna buttarsi subito sul contenuto, spalmandolo il digitale su tutti i temi dell’Agenda per il nuovo governo.

Buon digitale a tutti

 

 

 

5 Comments

  1. Questo (tentativo di) governo non lascia ben sperare. Il modo con il quale si è giunti a questo punto è il segno del peggior conservatorismo. L’agenda digitale, di per se, ha a che fare con l’innovazione. Scommettiamo che non se ne farà nulla?

    Mi piace

    Rispondi

  2. ciao! grazie per il post.. sono fondamentalmente d’accordo con te e l’ho spesso sostenuto: occorre che il tema sia spalmato su tutta l’azione di governo… ma temo di aspettarmi che in questa situazione, se non c’è un presidio nel governo rischiamo che si spalmi di tutto salvo che il tema dello sviluppo digitale… spero di sbagliare…

    Mi piace

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...