Indice

Continuo a markettare :) Posso?

Ecco l’indice!

Prefazione di Andrea Di Maio ……………………………….. Pag. 7
Introduzione…………………………………………………….. » 11

CAPITOLO I – Il contesto di riferimento
1. La comunicazione pubblica sul web sociale…………………… » 13
2. Il coinvolgimento dei cittadini……………………………..» 14
3. Dalla partecipazione al governo condiviso…………………… » 16
4. L’opportunità indotta dal Cloud Computing…………………… » 18
5. Passare dai CMS agli aggregatori…………………………… » 21

CAPITOLO II – Le prime esperienze nazionali e internazionali
1. eDemocracy e Civic Hacking……………………………………… » 25
2. Come cambiano le piattaforme di eDemocracy……………….. » 29
3. L’esempio di Obama e dell’ Amministrazione USA………….. » 32
4. Iris: dal Civic Hacking alla gestione istituzionale……………. » 35
5. Dalla partecipazione al crouwdsourcing……………………….. » 37

CAPITOLO III – Esserci o starci?
1. Che tipo di presenza?………………………………………………… » 41
2. Analisi e studi………………………………………………………… » 42
3. Gli oneri indotti dal presidio………………………………………. » 49
4. Pubblicare le policy………………………………………………….. » 51

CAPITOLO IV – La scatola degli attrezzi
1. I Social Media più idonei per la PA………………………………. » 55
2. Twitter, un flusso di informazioni e un CRM a portata di
click……………………………………………………………………….. » 56
3. La presenza istituzionale su Facebook…………………………… » 61
4. Procedura per certificare l’Amministrazione su Facebook…… » 64
5. Storytelling condividendo le foto………………………………….. » 67
6. Il multimediale con Youtube e Vimeo……………………………. » 69
7. Un blog per interagire………………………………………………. » 73
8. Google+, l’ultimo arrivato………………………………………….. » 74

CAPITOLO V – La road map italiana
1. Il lento percorso di acculturamento in Italia………………… Pag. 77
2. Alcune fra le prime esperienze italiane………………………….. » 79
3. Una rete di innovatori………………………………………………. » 82
4. Il vademecum del Formez………………………………………….. » 84
5. Open government data……………………………………………… » 85

CAPITOLO VI – L’organizzazione e le strategie
1. Come iniziare………………………………………………………….. » 91
2. Come comportarsi…………………………………………………….. » 94
3. La normativa a supporto…………………………………………….. » 97
4. Favorire l’apertura e la circolazione dei contenuti……………… » 99
5. Diffondere la cultura nell’organizzazione………………………… » 101

CAPITOLO VII – I protagonisti
1. Claudio Forghieri……………………………………………………… » 103
2. Paolo Coppola…………………………………………………………. » 106
3. Michele Vianello………………………………………………………. » 109
4. Giovanni Arata…………………………………………………………. » 112
5. Roberto Moriondo……………………………………………………… » 116
6. Salvatore Marras……………………………………………………….. » 121
7. Gianni Dominici.………………………………………………………. » 125
8. Alessia Tronchi………………………………………………………… » 129
9. Andrea Pellizzari……………………………………………………….. » 135
10. Franco Carcillo………………………………………………………… » 139

Conclusioni…………………………………………………………………. » 142

VADEMECUM ‘Pubblica Amministrazione e Social Media’………. » 145
Sommario……………………………………………………………………. » 149
Premessa…………………………………………………………………….. » 151
Parte I – Il Web 2.0 e la PA………………………………………………. » 155
Parte II – La PA sui social media……………………………………….. » 175
Parte III – Le principali piattaforme Web 2.0………………………… » 191
Bibliografia…………………………………………………………………. » 209

Ovviamente un grazie a Lorenzo Amadei per la supervisione scientifica e gli special thanks al gruppo con cui ho condiviso il lavoro per la riuscita del Vademecum, ovvero: Laura Manconi, Gianluca Affinito, Caterina Policaro, Ernesto Belisario, Mimmo Pennone, Stefano Epifani e ai due compagni di merende (Ernesto Belisario e Roberto Scano) con i quali ho condiviso il libro precedente sui siti della PA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...