Maestro Manzi cercasi

Oggi al Vega si discuteva di cultura digitale con un sacco di compagni di merende.
Durante lo spritz del Veneziacamp ho annoiato un sacco di gente con il mio pistolotto sul Maestro Manzi, sulla televisione come mezzo da sfruttare meglio per acculturare il popolo analogico, ecc. ecc.

Mi son perso la Videochat con Stefano Quintarelli, Palmieri e Gentiloni ma ho letto le proposte e, sgombro da ogni ideologia e libero da ogni appartenenza, voto per l’art. 30 della Agenda della PDL :-)

Lo so, son ruffiano :-)

One Comment

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...