Da paese normale

Sarà anche di destra. E dove sta il problema?

Dopo anni di destra populista demagogica e godereccia, direi che la dichiarazione di Monti rimette le cose al posto giusto.

Questa è una dichiarazione da paese normale. Da premier normale.

Ora aspettiamo i fatti.
E’ questo che non è un paese normale!

8 Comments

  1. In un paese “normale”, destra o sinistra dovrebbero perseguire il bene comune dei cittadini e di conseguenza dello stesso sistema paese, solo con qualche diversità di sfumatura.. Da noi invece tutti perseguono solo il proprio interesse con punte grottesche sia a dx che a sx e se vogliamo escludere Prodi che non era un politico, i danni fatti da Berlusconi e da D’Alema hanno lasciato più macerie dei bombardamenti alleati, allora almeno avemmo il piano Marshall..

    Mi piace

    Rispondi

  2. Caro Gigi,
    grazie di averlo sottolineato. Però dovremmo prendere tutti atto che è cosa assai polverosa ricorrere agli schematismi ideologici nell’era” post ideologica”: “destra”, “sinistra”, “centro”…sono categorie che portano oggi a paradossi grotteschi tipo “Tremonti, socialista di destra…” Un aberrazione, e non solo sotto il profilo storico!|

    Mi piace

    Rispondi

      1. Attenzione Gigi: le opposte tifoserie era il modello sui quali la politica e i media hanno campato fino a qualche mese fa. Ora mi pare che quelli che si mettono intorno a un tavolo cerchino soluzioni, non risse (e sono passate riforme dolorosissime con manifestazioni e scioperi contenutissimi). Sono i politicanti orfani del potere che continuano ad appellarsi alle tifoserie perché non hanno altro strumento di visibilità e di dialettica.
        Nel rumore di fondo il malgoverno si occulta più facilmente, il caso Lusi ora risalta perché è più difficile “fare ammuina”.
        O almeno io la vedo così!

        Mi piace

      2. Concordo, forse abbiamo intrapreso la strada giusta. Sta a noi cogliere il cambiamento già dalle prossime amministrative, prestando attenzione ai colpi di coda.
        Questi son come le lucertole, anche se gli mozzi la testa, la coda continua ad agitarsi.

        Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...