Indecenti

Riprendo una segnalazione del giornalaio per diffondere questa mappa collettiva sullo sfruttamento dei precari.

Ci son diverse segnalazioni interessanti e, ovviamente, di un indecenza spaventosa, ecco perché ho chiesto ai gestori di citare la modalità di raccolta e le fonti. La trasparenza è un must, ma citare le fonti o il processo di raccolta dei dati lo è altrettanto.

 
UPDATE: Mi scrivono i ragazzi di MANIFESTODELLOSTAGISTA:

Ciao Luigi,

Abbiamo visto il tuo commento e ti abbiamo anche risposto. Purtroppo la nostra mappa è stata erroneamente associata al movimento #nofreejobs. Movimento che sosteniamo in toto, ma sembra che questa mappa sia stata creata in poche ore, quando basta vedere le segnalazioni per capire che è un lavoro che dura da quasi un anno.
Per qualsiasi info contattaci pure!
Grazie,

Manifesto dello Stagista