Hashtag generation

Leggendo il commento di Daniele sul post precedente, mi son chiesto se davvero queste nuove dinamiche stiano rappresentando anche nuove frontiere di interazione sociale.

Twitter, l’hashtag, Facebook, ecc. erano sistemi di relazione personale e servizi informativi. Oggi stanno diventando strumenti di raccolta del  consenso, di gestione della protesta e, forse, di gestione del governo. Tesi ardita?

Insomma, parliamone………. Oggi pomeriggio sono chiamato ad argomentare su queste dinamiche con una quindicina di animatori AGESCI e vorrei discutere con loro anche di queste cose. Negli ultimi vent’anni si è governato un paese con la televisione. E se provassimo a governarlo, ANCHE, con la rete e i suoi strumenti?

Questo slideshow richiede JavaScript.

3 Comments

I commenti sono chiusi.