Ricette facili che richiedono poco tempo

E vabbè, da buon cogo potrei consigliarvi delle ricette succulente ma, anche questa volta, saranno ricette web. Ovvero le “recipes” di ifttt.com.

Ifttt è un servizio di automazione del web. Possiamo, forse, asserire che è più semplice e più a portata di nubbio, rispetto al capostipite, ovvero: Yahoo Pipes.

A suo tempo Tim O’Reilly definì Pipes: a milestone in the history of the internet. E si trattava, infatti, di un servizio che permetteva anche ai “non programmatori” di assemblare fonti informative, servizi e componenti web per creare delle applicazioni leggere.

Oggi, con ifttt si può banalizzare ancor più questa asserzione e sostenere che davvero tutti possono sviluppare sul web servizi di interoperabilità applicativa.

Insomma, per farla breve, con questo nuovo servizio GRATUITO possiamo automatizzare le operazioni che di solito facciamo a manina, come ad esempio condividere automaticamente i nostri post di Google+ anche su Facebook.

E per questo esistono le ricette pronte e veloci, perchè sarebbe troppo lungo e noioso spiegare “task” e “actions” e la filosofia del “se succede questo, allora fai quello” (if this then that) capito ora da dove viene il nome iftt?

Partiamo proprio dalla ricetta n. 1813 per seguire l’esempio. Basta aggiungere gli ingredienti (che di solito sono il feed rss e poco più), autorizzare i servizi (ehi Facebbok, lavora per me assieme a Goiogle+!), personalizzare il flusso con qualche frasetta o parola chiave in testa o in coda. Mescolare bene, lasciar decantare, accendere il forno e via!

Facile no?

C’è un libro pieno di ricette, come avete visto. A me piace molto salvare i checkin sul calendario, come scaricare le foto di Facebook su Dropbox, ecc. ecc.

Se invece volete fare i creativi e proporre voi delle ricette, si può fare. Io ne ho appena creata una che mi permette di notificare su Twitter le foto che carico via Flickr. Di solito, questa attività viene fatta a mano utilizzando il bottone share presente su Flickr.

La mia ricetta è la n. 4437: http://ifttt.com/recipes/4437 e l’ho descritta per benino anche avvertendo sui possibili rischi “This recipe allow you to bypass manual action to share your uploads to twitter. Pay attention: mass uploads generate spam on your twitter wall!“. Che ne pensate? Mi iscrivo a Masterchef?