L’e-commerce in Italia

Perchè una carta ricaricabile? Perchè la ricarichi prima di fare un acquisto sul web per l’esatto importo che ti serve e non rischi (in caso di frode telematica) di esporre l’intero plafond.
Quindi, anch’io ho la mia bella carta secondaria RICARICABILE. Alè!

Decido di acquistare un volo su Ryanair. Il sito è progettato da dei dementi! Ne sono sicuro, hanno assoldato un pazzo fuggito da qualche manicomio irlandese.

Ogni click ti senti in preda a un senso di colpa: Cosa ho fatto di male? Perchè devo stare attento a tutto quello che scrivono. Evidenziato in rosso, in giallo, ATTENTO CHE DA QUI IN AVANTI DOVRAI ESSERE SICURO DI QUELLO CHE ACCETTI!

E LEGGI BENE IMBECILLE! E ACCETTA LE CONDIZIONI! SEI PROPRIO SICURO?

E 5 euro in più per la priorità e 10 Euro in più per la valigia, e altri 15 per l’assicurazione e altri 10 se fai il check-in e altri 5 se respiri! Pazzesco! Una volta non era così!

E’ un sito minaccioso! E’ un sito che fa paura e ti fa sentire imbecille.

Comunque, ricarico la mia carta per l’esatto importo su Fineco On-Line e via con la transazione.
Fallita! Perchè? Vallo a sapere!

Ok, adesso Ryanair mi dice che non è confermato ma che potrebbe arrivarmi un email. Quando?
Non c’è scritto!

Che faccio?
Vado sul sito e provo a scrivere a qualcuno? No, è impossibile.
C’è solo un form per controllare la tua situazione con il codice di prenotazione.

Il risultato è questo:

Molto parlante! Molto amichevole. E adesso? Posso aspettare fino a quando che arrivi la fantomatica email? Forse è meglio telefonare!

Ok, cerchiamo in quel sito pazzesco i numeri di telefono. Dopo 5 minuti di navigazione a cazzo su dei menu incomprensibili, ci arrivo!

Primo problema, il costo: 0,80 centesimi al minuto. Ma comunque non posso chiamare, perchè per comunicare con Ryanair devi spedire un fax alla Telecom per farti sbloccare il 899!
Ma siamo fuori? Un fax alla Telecom? E quando me lo attivano il 899?

Comunque non te lo dicono sul web, ti fanno scaricare un foglio di Word! E se non ho Word?

E vabbè, io word ce l’ho….ma guarda che sorpresa, devo anche allegare la fotocopia della carta d’identità, e magari per disdire quel maledetto 899 devo fare causa alla Telecom perchè chissà quando mai accetterebbero di levarmelo.

La cosa incredibile è che a questo punto, preso dalla rabbia, provo a chiamare quel numero con il cellulare. Ok, mi mangerò 80 centesimi al minuto.
NIENTE VERO, appena risponde il robottone automatico, ti annunciano che il costo è di 1,50 Euro al minuto da rete fissa e da cellulare cazzi tuoi e del tuo operatore, senza dirti la tariffa!
Che si fa oltre che a mandarli aff…….? MA NON C’ERA SCRITO 0,80?

Mi sorge il dubbio che anche la mia Banca sia biricchina e la ricarica della carta non sia andata a buon fine.
Invece, consultando il conto on-line, mi consolo, perchè la ricarica è andata a buon fine ed è anche stata addebitata sul conto corrente con una bella valuta immediata! VALUTA GIORNO STESSO!

Ok, se la valuta è il giorno stesso avranno incassato i miei soldi questi maledetti irlandesi!
Niente, sorpresa finale, l’addebito c’è ma la disponibilità no! Come è possibile?

Vado sul sito di Fineco e provo a consultare le faq sulle carte di credito per capire.


Ovviamente non c’è scritto nulla.
Chiamo Fineco. Per fortuna c’è un numero verde.
L’operatore mi spiega che la disponibilità della ricaricabile avviene 48 ore dopo l’effettuazione dell’operazione on line?
Ma come? Se l’addebito c’è già!
Signore mi dispiace ma è un problema tecnico“. Tecnico? E dove sta scritto! “Nelle Faq“.
Mi scusi, guardiamole assieme. “Ha ragione signore, protesti inviando un modulo on-line ai miei superiori”.

Cioè voi mi incitate a usare carte ricaricabili per non essere frodato e mi fregate voi stessi?
Che ci faccio io con i vostri compagni di merende di Ryanair?
Quando saprò da entrambi se questa transazione è andata a buon fine?

Ecco la mail di Fineco che certifica la ricezione della mia protesta:

e cosa me ne faccio dei vostri bei link da consultare se non dicono un cazzo?
E se non mi rispondete?
Ne voi ne Rayanair?

L’e-commerce: se lo conosci lo eviti!

7 Comments

  1. @Gibilixl’usabilità di Ryanair, come l’efficienza di Alitalia, sono due emerite sconosciute. Comunque, era un annetto che non avevo bisogno di un low cost, il sito di Ryanair è imbarazzante!Forse solo i nostri 190.it e 187.it riescono a tenergli testa.

    Mi piace

    Rispondi

  2. ho avuto disavventure simili acquistando online con l’Alitalia (ve la ricordate? era la compagnia di bandiera, quella col triangolone tricolore sul timone). Bè in quel caso stetti parecchio al telefono con la mia banca, la mastercard ecc… ecc… perché la transazione non andava in porto. Il sito mi diceva che non era stata autorizzata. Ma la mastercard diceva che la mia carta era a posto. Alla fine realizzai che l’intefaccia del sito non gestiva correttamente il doppio cognome (c’era un campo per il nome e uno separato per il cognome e non venivano combinati correttamente), ma il messaggio d’errore era fuorviante.signori esperti di usabiiilitiiiiii… ehii… qua c’è un sacco di lavoro per voi…. soprattutto alla ryanair

    Mi piace

    Rispondi

  3. @anonimo,questo è fin troppo chiaro, ma perchè penalizzare la ricaricabile sulla quale si trattengono IMMEDIATAMENTE i soldi? Perchè penalizzano un loro vntaggio?@ibridamenti, infatti. Quando gli ho chiesto perchè? E da quando? Mi hanno invitato a protestare. MA ti assicuro che in conto l’addebito c’è, mentre la disponibilità no!L’operatore mi ha detto genericamente “problema tecnico”. Queste son cose da Report. Fanno cassa con le nostre valute in tempo di crisi, IMHO!Fineco è UNICREDIT!@Niki1601, ho volato spesso con Ryanair e anche con soddisfazione, a parte uno scasso in volo con una hostess, alcuni anni fa.Ora stanno esagerando. IMHO, EasyJet costa leggermente di più ma è tutta un altra storia.

    Mi piace

    Rispondi

  4. Mi dispiace delle tue disavventure con Ryanair. Sono sempre stati schizzinosissimi con le carte ricaricabili, molte non vengono accettate, da sempre questo, ma una volta almeno c’era un avviso a proposito.Sul resto hai ragione su tutto. E’ diventata la compagnia dei balzelli: cercano di vendere tutto il vendibile, e il sito è tutto tranne che user friendly. Credo che questo però faccia parte di una precisa politica di Ryanair.Per usare bene le compagnie low cost occorre solo un po’ di pratica. E’ dal 2001 che volo con loro e un po’ di trucchi li ho imparati.

    Mi piace

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...