2night 1st Programming Challenge

Martedì scorso, Simone Tomaello CEO di 2night.it ha presentato ai miei studenti il challange sulla geolocalizzazione dei locali pubblici: http://www.2night.it/contest/

Nell’occasione ha presentato la beta del nuovo sito: http://2night-beta.it/

A me sembra una bella idea quando un azienda di successo, social e innovativa utilizza il crowdsourcing.

L'apoteosi del crowdsourcing

Basta seguire la politica di casa nostra per tafaziarsi ed intristirsi. Abbiamo creato una classe politica che ha perso ogni contatto con la gente e che ormai è convinta di poter risolvere quello che ormai è irrisolvibile e, per di più, senza accettare consigli da nessuno.

Alcuni mesi fa raccontavo di come il neo eletto Cameron chiedesse aiuto a tutti i dipendenti pubblici per risolvere la crisi. Oggi mi tafazio ancor di più e mi rammarico di non vivere in USA: http://challenge.gov/

challange

Già, l’ennesima scommessa di Obama passa per l’eDemocracy e per la partecipazione. E davvero significativa e piena di suggestione è la frase del solito Kundra: “…We need all hands on deck..” che annuncia l’apertura del portale.

Mannaggia a me che mi innamoro dei paesi dove democrazia si scrive ancora con la D maiuscola!

p.s. la strada per l’Open Government in Italia è irta e piena di ostacoli ma, non molliamo. Assieme ad alcuni compagni di merende stiamo cercando la strategia per stanare la politica. Stay tuned!