The future of Open Data in the Digital Agenda for Europe

15182170727_d88c552e47

Domani e dopodomani sarò a Bruxelles per gli Open Days e in particolare per questo evento: The future of Open Data in the Digital Agenda for Europe

Avrò anche il compito di moderare una tavola rotonda sugli scenari futuri dell’Open Data a livello EU.

Mi son preparato alcune domande, alcune delle quali prendono spunto da indicazioni di alcuni compagni di merende:

1) What’s the future of  HOMER federation from the technical point of view? Which implementations or new technology features we must to plan?

2) Can we move to cloud architectures? Is this the right way?

3) How it’s possible to achieve the linked Open Data model? Are there technical barriers to overcomes?

4) Can we proceed to a real federation and not only a federation of Open Data portals?

5) How the public top management will be trasformed from blockers to leaders in Open Data strategy?

6) How can we create “easy to use” IT ecosystems to better understand Open Data benefits?

7) How can we improve the quality of data to make them useful to private companies?

8) How can we make available, at European level, instruments and digital infrastructure to facilitate the publication?

Che vi sembra? Altre idee?

Read more "The future of Open Data in the Digital Agenda for Europe"

Cose concrete

Nell’eterna sfida fra la fuffa e le cose concrete, oggi mi ergo in pieno delirio da autoreferenza a raccontarvi di un progetto che sto seguendo da un paio di anni. Si tratta di lavoro, argomento del quale non amo parlare sul mio blog personale. Però, in questo caso spero mi sia concessa licenza di farlo. […]

Read more "Cose concrete"

La trasparenza dei bilanci e l’individuazione dei beneficiari si fa con l’Open Data

La trasparenza dei bilanci e l’individuazione dei beneficiari come antidoto alla corruzione Chi ha letto il libro ‘La Casta’ di Stella e Rizzo sa che uno degli antidoti proposti dai due giornalisti d’inchiesta per combattere il malaffare è la piena trasparenza dei bilanci. Stravolgere, occultare, spalmare prebende su più categorie, titoli e capitoli cambiando di […]

Read more "La trasparenza dei bilanci e l’individuazione dei beneficiari si fa con l’Open Data"

Opendatari

Son qui a Bruxelles con molti #opendatari piemontesi, quelli che hanno aperto la strada al movimento e fan le cose sul serio perchè diano il massimo del valore atteso. Se passate di qua, con il mio inglese maccheronico, coordino un tavolo di lavoro su Opendata, competitività e Digital Agenda scoreboard e altri argomenti sexy :)

Read more "Opendatari"

Perimetri

Ognuno vive i propri perimetri come crede. Per alcuni il proprio perimetro è il mondo intero, per altri è ‘la gente’, per il sottoscritto è rappresentato dalle relazioni, dagli ambienti e dai contesti frequentati. Nelle ultime settimane ho partecipato a diversi seminari, conferenze, incontri, lezioni e spesso ho trattato i due grandi valori dell’Open Data: […]

Read more "Perimetri"

Nella tana del leone

Negli anni scorsi argomentavo molto di Open Data su questo blog poi, avendo maturato l’opinione che questo paradigma non produceva gli effetti sperati sull’economia, mi son concentrato sui progetti. Uno di questi prevede che gli attori principali dell’Open Data siano gli sviluppatori e soprattutto le aziende del settore ICT che, si auspica, possano trarre vantaggi […]

Read more "Nella tana del leone"

Del valore dei dati

‘Data value chain‘, ovvero la catena del valore dei dati. In pratica dopo averli liberati quale sarà il vantaggio per tutti, imprese e cittadini? Ne parlavo alcuni giorni qui nel mio blog e ieri, prima Claudio e poi Gianfranco, mi hanno offerto lo spunto per tonarci sopra. Prima considerazione: non siamo a Chicago, dunque ragioniamo da europei, con la cultura […]

Read more "Del valore dei dati"