Dio è morto

Quando si elimina la memoria storica non si uccide solo una cultura, un popolo, una tradizione, una parte avversa o osteggiata, ma si uccide l’umanità intera. Che il dio al quale vi ispirate, qualunque esso sia, vi punisca nel modo più spietato.

Read more "Dio è morto"

Egoismo

È facilissimo, quasi scontato inciampare nel qualunquismo o raccontare banalità quando si affrontano temi complessi come quello dell’ISIS. Il problema, però, è che oggi le bandiere nere dei nazi-islamici stanno sventolando anche sulle rive del nostro amato Mediterraneo, e rimanere indifferenti è quasi impossibile. Anche i media sembrano imbarazzati e stanno sottovalutando i fatti, cosa […]

Read more "Egoismo"

Dalla parte del bene

Nell’eterna lotta tra il bene e il male, abbiamo sempre identificato il male con il colore nero. L’ISIS si dipinge di nero, nerissimo nella bandiera, nella divisa militare e persino nei veli dove imprigiona le sue donne. Il nero è però usato anche da chi, stavolta, gli ha inferto un colpo mortale. Lo avevano garantito, in […]

Read more "Dalla parte del bene"

Parole come pallottole

Gasparri si sa, è un bullo dei social network, un teppista della parola. #VanessaeGreta sesso consenziente con i guerriglieri? E noi paghiamo! @forza_italia — Maurizio Gasparri (@gasparripdl) 17 Gennaio 2015 Intendiamoci non son da meno, e notoriamente fan più danni, quei teppisti arabi che in ogni parte del mondo usano anche loro i social network […]

Read more "Parole come pallottole"

Il fossato

C’è sempre stato un fossato attorno ai castelli e alle regge. Dunque non mi meraviglio più di tanto del solco più o meno profondo fra il popolo e il potere. Dunque la foto che circola da ieri può essere anche interpretata nel senso impietoso ed ostile sempre e comunque contro chi esercita il potere. Ci sta, […]

Read more "Il fossato"

Bella idea

Quelli de La Stampa hanno avuto davvero un ottima idea a portare un po’ di contenuti su Flipboard. Se passate con costanza da queste parti sapete già quanto adori la content curation e soprattutto Flipboard che rappresenta uno degli strumenti ideali per organizzarla al meglio. Speriamo che l’esempio venga seguito da altre testate. Bravi.

Read more "Bella idea"

Dedicato ai soloni

Visto che in televisione sento dire un sacco di idiozie e di inesattezze, ho usato un po’ il web, come dovrebbero fare i politici e  i giornalisti prima di vomitare sciocchezze nei salotti dei talk show. Sono i significati basilari e probabilmente grezzi, ma io ci darei un’occhiata prima di sparar colossali cazzate. Arabo: è una […]

Read more "Dedicato ai soloni"

Tolleranza zero

Non so se si tratti di ‘pensiero unico’ o ‘pensiero dominante’ so perfettamente, però, da cosa viene alimentato. Lavorando nel pubblico impiego mi confronto spesso con colleghi che stanno tirando i remi in barca nonostante le grandi competenze, l’indiscussa professionalità e una passione che ogni giorno viene minata da episodi e notizie come quella dei […]

Read more "Tolleranza zero"

Le metafore e le giare

Ne ha parlato De Rita presentando l’annuale rapporto Censis: ‘La società delle sette giare. La profonda crisi della cultura sistemica induce a una ulteriore propensione della nostra società a vivere in orizzontale. Interessi e comportamenti individuali e collettivi si aggregano in mondi non dialoganti. Non comunicando in verticale, restano mondi che vivono in se stessi […]

Read more "Le metafore e le giare"

Te la do io l’informazione

Credo che oggigiorno, con un po’ di destrezza e con l’ausilio di qualche cazzabubbolo digitale, sia possibile costruirsi un’informazione altamente personalizzata e priva di influenze pubblicitarie e/o editoriali. Chiariamo subito un punto. Google News, come utente, non mi ha mai appassionato. Non ci trovo nulla di interessante nella tassonomizzazione offerta, tantomeno nella localizzazione, iperlocalizzazione e/o […]

Read more "Te la do io l’informazione"