Il web è cattivo

E’ il web bellezza! E non puoi farci niente. Ne parlavo in una riunione di lavoro solo pochi giorni fa. Dobbiamo farcene una ragione, il megafono del web in mano a personaggi influenti (conosciuti o sconosciuti non importa) può fare tanto male. Eppure c’è ancora chi va avanti per la sua strada e non considera […]

Read more "Il web è cattivo"

Dedicato ai soloni

Visto che in televisione sento dire un sacco di idiozie e di inesattezze, ho usato un po’ il web, come dovrebbero fare i politici e  i giornalisti prima di vomitare sciocchezze nei salotti dei talk show. Sono i significati basilari e probabilmente grezzi, ma io ci darei un’occhiata prima di sparar colossali cazzate. Arabo: è una […]

Read more "Dedicato ai soloni"

Tollerare ‘il Male’

Conservo ancora le copie originali de IL MALE, quello di Zac per capirsi, con vignette che probabilmente oggi nemmeno un editore indipendente si azzarderebbe a pubblicare. Linguaggio scurrile e blasfemo, disegni e foto ai confini del porno. Eppure erano gli anni ’70, al potere c’era la DC e nel paese il terrorismo provava a sovvertire […]

Read more "Tollerare ‘il Male’"

Le metafore e le giare

Ne ha parlato De Rita presentando l’annuale rapporto Censis: ‘La società delle sette giare. La profonda crisi della cultura sistemica induce a una ulteriore propensione della nostra società a vivere in orizzontale. Interessi e comportamenti individuali e collettivi si aggregano in mondi non dialoganti. Non comunicando in verticale, restano mondi che vivono in se stessi […]

Read more "Le metafore e le giare"

#daje

Lungi da me bullarmi con un ‘l’avevo vista giusta‘ :) Anzi, gaudium magnum perchè tutto quello che, assieme a molti altri, ho disseminato in rete, e non solo, per convincere i decisori che la RAI è ancora oggi il miglior mezzo per alfabetizzare le masse, finalmente si concretizza. Era il 2011 quando iniziavo a trattare […]

Read more "#daje"

‘Due passaggi’ for dummies

Allora, la situazione è un po’ questa: Internet non è sicuro, ma tu sei un caprone! Che internet non sia un ambiente sicuro lo sanno tutti. Bisogna stare attenti perchè i furbacchioni hanno più tempo di noi (poi sulla questione ‘tempo’ ritorno). Vi arriva una email che vi chiede di cambiare la password del conto […]

Read more "‘Due passaggi’ for dummies"

Una bella giornata di sole

Finalmente oggi mi accoglie il sole fin dal mattino donando a tutta la giornata un senso di positività e di speranza. Faccio colazione sfogliando il giornale e cerco invano qualcosa che si abbini a questa bella giornata e mi faccia credere in un futuro migliore. Ma non lo trovo. Mi colpisce il distacco con il quale i […]

Read more "Una bella giornata di sole"

Il seme del realismo magico

Li ho amati moltissimo, Marquez più di tutti. Ma anche Borges e Cortazar. Il realismo magico oggi non muore con ‘el ícono literario’. Il realismo magico, leggero e irrazionale potrebbe farci vedere il mondo e i nostri simili, sotto una luce diversa. Il realismo magico potrebbe portare ancora tanto amore. Del grande Gabriel García Márquez […]

Read more "Il seme del realismo magico"

Genitore ai tempi del colera

Non c’è che dire. Siamo tutti d’accordo con Stefano, ci mancherebbe. Primo perchè la scuola è vecchia da qualsiasi parte la si guardi, secondo perchè noi, quelli d’accordo, siamo tutti convinti dei benefici che il digitale porta in dote. Dunque, non posso buttare a mare anni e anni passati a predicare sulla forza dirompente della […]

Read more "Genitore ai tempi del colera"

Il prossimo Papa

Decisamente simpatica la provocazione di NBCNews cha ha voluto sottolineare, mettendo a confronto le due foto della Associated Press in Piazza San Pietro,  come corre veloce il tempo della tecnologia, del digitale e della rete, e di come gli stili di vita cambino anch’essi repentinamente. L’attesa del prossimo Papa, la immagino meno legata a un qualcosa da […]

Read more "Il prossimo Papa"