Dio è morto

Quando si elimina la memoria storica non si uccide solo una cultura, un popolo, una tradizione, una parte avversa o osteggiata, ma si uccide l’umanità intera. Che il dio al quale vi ispirate, qualunque esso sia, vi punisca nel modo più spietato.

Read more "Dio è morto"

Tante chiacchiere

Non sono un disfattista a prescindere ma Renzi e i suoi non riescono a convincermi sulla scuola. Primo perchè hanno maledettamente rallentato il processo di trasformazione (odio il termine ‘riforma’ che porta anche sfiga), secondo perchè al centro sembra esserci il ‘modello’ e non i ‘contenuti’ (musica e sport vanno bene, ma il resto dei programmi […]

Read more "Tante chiacchiere"

Digital president

Avercelo. Coding, hacking, cyber security, digitale a 360 gradi con tecnologie, nuove tendenze, opportunità. La differenza la fa la persona e la sua cultura. Per noi, ahimè, è ancora troppo presto per poter parlare di ‘svolta digitale‘. Enjoy Source

Read more "Digital president"

Dalla parte del bene

Nell’eterna lotta tra il bene e il male, abbiamo sempre identificato il male con il colore nero. L’ISIS si dipinge di nero, nerissimo nella bandiera, nella divisa militare e persino nei veli dove imprigiona le sue donne. Il nero è però usato anche da chi, stavolta, gli ha inferto un colpo mortale. Lo avevano garantito, in […]

Read more "Dalla parte del bene"

Digital agenda (versione lunga)

Ogni tanto mi esercito a scrivere qualche paragrafo per il bignami dei Digital Champions. Per i più curiosi, c’è anche una versione più lunga e noiosa: Cos’è l’Agenda Digitale? Il termine ‘agenda’ si associa facilmente a uno strumento di uso quotidiano, ovvero il calendario. Oggi appuntiamo i nostri impegni in un calendario elettronico (molto spesso […]

Read more "Digital agenda (versione lunga)"

Crescono

Chi mi ha conosciuto nelle aule di formazione sa che negli anni trascorsi ho usato spesso questa foto. Spesso mi succedeva che i discenti polemizzassero sulla densità di computer Apple. Credo che la foto sia del 2008, ma potrei sbagliarmi. Chissà magari quegli studenti nella foto son cresciuti e ora son diventati giornalisti. Oppure è […]

Read more "Crescono"

Parole come pallottole

Gasparri si sa, è un bullo dei social network, un teppista della parola. #VanessaeGreta sesso consenziente con i guerriglieri? E noi paghiamo! @forza_italia — Maurizio Gasparri (@gasparripdl) 17 Gennaio 2015 Intendiamoci non son da meno, e notoriamente fan più danni, quei teppisti arabi che in ogni parte del mondo usano anche loro i social network […]

Read more "Parole come pallottole"

Tecnologia nemica dei manager?

Leggevo proprio ieri su Forbes, alcune considerazioni di Ron Ashkenas relative al tema dell’ ulteriore complessità indotta dall’adozione delle tecnologie digitali nelle organizzazioni. Se da un lato è ormai provato che il lasso di tempo che passa dalla commercializzazione alla piena adozione di queste tecnologie si riduce sempre di più (gli esempi del telefono confrontato con gli attuali […]

Read more "Tecnologia nemica dei manager?"

Il fossato

C’è sempre stato un fossato attorno ai castelli e alle regge. Dunque non mi meraviglio più di tanto del solco più o meno profondo fra il popolo e il potere. Dunque la foto che circola da ieri può essere anche interpretata nel senso impietoso ed ostile sempre e comunque contro chi esercita il potere. Ci sta, […]

Read more "Il fossato"