L’Italia dei falsi validi

In questi giorni ho affrontato il tema dei ruoli e delle competenze con diversi interlocutori con i quali mi relaziono professionalmente. Per circostanziare l’argomento, ricordate quanto scrissi qui?
Ok, lo ripropongo:

  • Chi esercita un RUOLO quasi sempre non ha le competenze per farlo
  • Chi ha delle buone COMPETENZE molto spesso non ha il ruolo per esaltarle
  • A volte RUOLO e COMPETENZA combaciano e allora siamo di fronte alla NORMALITA’
  • Quando RUOLO e COMPETENZA sono supportate dalla PASSIONE, siamo di fronte all’ECCELLENZA

Nei commenti a quel vecchio post trovate anche il titolo di oggi :-)

Cercando di capire meglio le motivazioni di queste evidenze, proprio le conversazioni con i professionisti di cui sopra mi hanno convinto che la scalata al ruolo è una perdita consapevole di ricchezza culturale.
Chi arriva ad esercitare un ruolo sembra appagato dalla seduzione stipendiale che, in effetti, dovrebbe permettergli di guardare avanti con ottimismo. Purtroppo il prezzo da pagare è ben più alto perchè l’esercizio ottimale del ruolo prevede un grande sforzo nel derimere i conflitti, nel gestire i compromessi e tutte le complessità più o meno indotte. Ma il vero scotto, il prezzo altissimo e dunque il danno per la collettività, è dato dalla perdita delle competenze. Chi è impegnato nel mantenere, difendere e possibilmente aumentare il proprio ruolo in un’organizzazione complessa, non si relaziona più con l’elite culturale, ma solo con i suoi pari.

C’è un’altra consapevolezza che va analizzata, però, ed è quella di chi non cerca la scalata a tutti i costi. Non per paura, non per vigliaccheria ma perchè, molto spesso, chi esercita questo diritto di rinuncia lo fa mettendo davanti a tutto altri valori:

  • Le buone relazioni
  • La crescita/formazione continua
  • Il consolidamento delle competenze
  • La curiosità
  • La tranquillità (o chiamatela pure libertà)
About these ads

One thought on “L’Italia dei falsi validi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...